imu

Il 30 giugno 2013, tappa fondamentale nel pagamento dell’imposta municipale unica, si sta avvicinando a grandi passi. Entro tale data, infatti, coloro che sono titolari di un immobile dovranno presentare la dichiarazione Imu e, pertanto, porsi in regola nei confronti del fisco per quanto concerne le tasse sulle proprietà immobiliari, abitative e non.

Vi consigliamo pertanto di segnare nel calendario questo importante giorno, caro anche a coloro che non hanno acquistato una nuova proprietà immobiliare, ma hanno comunque effettuato una variazione sull’immobile (con conseguente presentazione della dichiarazione di variazione).

Ad ogni modo, la scadenza di quest’anno non riguarda chi ha avuto delle operazioni di compravendita nel corso degli ultimi mesi: ricordiamo infatti che la dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui si è entrati in possesso degli immobili, o in cui ha comunque avuto inizio – o sono intervenute variazioni che possono cambiare la stessa imposta.

Ne consegue che se avete comprato casa nel mese di marzo 2013, dovrete presentare dichiarazione ai fini Imu entro il 30 giugno del prossimo anno, ovvero entro il 30 giugno 2014.

Torneremo comunque sull’argomento nel corso delle prossime settimane.