Sanpellegrino Campus, tante opportunità per i giovani di talento

Il Gruppo Sanpellegrino sta rilanciando anche nel 2016 la sua terza edizione di Sanpellegrino Sales Campus Plus, un progetto che nei soli ultimi due anni ha permesso al 98% dei ragazzi partecipanti di trovare un’opportunità professionale in Sanpellegrino o altre primarie realtà aziendali.

Come gli scorsi anni, anche nel 2016 viene riproposta la formula di successo rappresentata dal mix tra la teoria e la pratica in azienda, all’interno di un percorso di stage che si rivolge a 19 neolaureati che potranno esprimere al meglio le proprie potenzialità e acquisire un primo imprinting sul mondo del lavoro.

Come ricordato dal presidente e amministratore delegato del gruppo, Stefano Agostini, l’azienda ha da tempo deciso di intraprendere un percorso di valorizzazione dei giovani talenti che negli anni ha condotto a risultati brillanti. Da un lato il progetto punta a portare in azienda nuove idee e nuove visioni del mercato, e dall’altro serve a mettere a disposizione le competenze e l’organizzazione Sanpellegrino al fine di favorire la crescita formativa e professionale di 19 ragazzi e ragazze.

Giunto alla sua seconda edizione, nell’ultimo biennio il progetto ha visto accompagnare oltre 50 neolaureati nei propri primi passi professionali e ottenere un posto di lavoro in Sanpellegrino o in altre importanti aziende. Nel corso del 2016 le opportunità di crescita prevvista sono complessivamente 19, suddivise in 10 nell’area commerciale, 6 nell’area manufacturing, 3 nell’area supply chain.

Ricordiamo infine che il Sanpellegrino Sales Campus è collocato all’interno del più ampio progetto Sanpellegrino Campus, nato per avvicinare e sostenere il mondo dell’università e dei giovani. A sua volta, il Sanpellegrino Sales Campus è parte integrante del più ampio programma Nestlé needs YOUth, con il quale la compagnia si impegna a creare in Europa circa 20 mila nuove posizioni professionali per i giovani al di sotto dei 30 anni, entro i prossimi 3 anni.

Se desiderate saperne di più, è a disposizione il seguente sito internet.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *