Fase 2, banche: dal 18 maggio si può andare anche senza appuntamento

372
fase 2 banche

Arriva la fase 2 anche per le banche. Secondo le notizie che si sono diffuse nelle ultime ore, è stata programmata la possibilità di accedere alle filiali bancarie dal 18 maggio, senza la necessità di dover prendere un appuntamento. Quindi chi ha bisogno di recarsi in banca potrà farlo sempre comunque nel rispetto di alcune condizioni fondamentali.

Quali sono le condizioni da rispettare per andare in banca nella fase 2

Il 18 maggio dovrebbero allentarsi ulteriormente le misure previste per la fase 2 ed è proprio questa data che segnerà eventualmente la riapertura di negozi o di attività commerciali che fino ad ora sono rimasti chiusi.

Anche per le banche si allentano le misure di sicurezza e per i clienti sarà possibile accedere alle filiali anche con un ingresso senza appuntamento. È importante però rispettare alcuni requisiti che vengono richiesti. Si tratta di misure di sicurezza che devono essere messe a punto, anche senza fissare un appuntamento.

Innanzitutto il rapporto tra clienti e lavoratori deve essere massimo di uno ad uno. Per questo non si potrà attendere il proprio turno all’interno delle filiali, ma sarà consentito entrare soltanto quando si libera il personale.

Andare in banca soltanto per le operazioni necessarie

Il consiglio che viene dato a tutti coloro che hanno bisogno di andare in banca è quello comunque di recarsi in filiale soltanto per esigenze vere e proprie, che non possono essere soddisfatte in alcun altro modo.

Infatti è da non dimenticare che c’è sempre la possibilità di ricorrere alle operazioni online tramite i servizi di home banking.