Concorsi Ministero Beni Culturali: in arrivo nuove possibilità di lavoro

473
concorsi Ministero Beni Culturali

Nel corso del 2019 il Ministero per i Beni Culturali ha annunciato di voler mettere in atto un piano per l’assunzione di personale in diversi profili lavorativi. Sono in arrivo quindi nuovi concorsi, che dovrebbero permettere di coprire in particolare 4.900 nuovi posti di lavoro. Nel giro di tre anni infatti il Ministero prevede un incremento del personale di 5.920 unità, con selezioni che avverranno anche attraverso degli specifici concorsi pubblici.

I posti di lavoro disponibili previsti dal Ministero dei Beni Culturali

Alcune delle selezioni per le nuove assunzioni sono già state messe in atto, ad esempio con un concorso che prevedeva la possibilità di assumere 1.052 assistenti con compiti di accoglienza e di vigilanza.

Ci sono però diversi bandi di concorso che stanno per arrivare e tra queste possibilità c’è anche quella che permetterà di assumere 250 funzionari amministrativi per il Ministero. L’annuncio del concorso in questione è stato effettuato all’inizio dell’anno in corso dal sottosegretario ai Beni Culturali.

Quelle che avverranno entro il 2021, nello specifico, saranno delle assunzioni che prevedono dei posti di lavoro a tempo indeterminato. Tra i posti da coprire ci sono ad esempio anche 500 posti per personale non dirigenziale addetto alla custodia, all’accoglienza e alla vigilanza, 841 posti per profili specialistici e 398 posti per assistenti informatici e amministrativi gestionali.

Come partecipare alle selezioni pubbliche

Chi è interessato a partecipare a questi concorsi del Ministero dei Beni Culturali non deve fare altro che attendere le possibilità messe a disposizione dagli appositi bandi, che verranno diffusi anche a partire dal sito web del Ministero.