Emergenza Smog, piano del governo: auto a 30km/h e riscaldamento giù

Arriva la proposta dal ministero dell’Ambiente per l’emergenza smog: abbassare di due gradi centigradi le temperature massime di riscaldamento negli edifici.

Abbassamento di due gradi centigradi, limiti di velocità ridotti e forti sconti sui mezzi pubblici. Queste le misure di sicurezza per contrastare l’emergenza smog che sta colpendo l’Italia. Andando nel dettaglio si parla di un abbassamento di due gradi centigradi delle temperature negli edifici, riduzione dei limiti di velocità fino a 30 chilometri orari e sconti sui bus, metro e altri mezzi pubblici. Il provvedimento andrà in vigore in caso di sforamento dei limiti di sicurezza, anche se l’ultima parola spetterà sempre ai sindaci delle zone interessate.

Molto favorevole all’iniziativa è il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il quale ha annunciato anche un fondo di circa dodici milioni di euro disponibile per tutte le iniziative in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contenuti interessanti

Compravendita case, adesso si fa online

La tecnologia avanza e con essa anche la possibilità di svolgere numerose…

False offerte di lavoro online per film e calendari

Arriva la segnalazione direttamente dal Commissariato di PS On Line della Polizia…

Spread, ad essere danneggiate sono soprattutto le aziende

I comuni mortali conoscono lo spread solamente per averlo sentito nominare nei…

Reddito di cittadinanza, un sussidio mensile per abbattere la povertà in Italia

Dopo le ultime elezioni è salito al potere il “Governo del Cambiamento”,…