Concorso cancellieri esperti 2020: requisiti richiesti

795
concorso cancellieri esperti 2020

Arriverà entro l’estate il bando per il concorso cancellieri esperti che lavoreranno alle dipendenze del Ministero della Giustizia. Molti sono interessanti al concorso per i cancellieri e si chiedono già da ora quali sono i requisiti che si devono possedere. Vediamo di fare chiarezza in questo senso.

A chi è rivolto il concorso cancellieri esperti

Il bando per il concorso di cancellieri esperti alle dipendenze del Ministero della Giustizia è volto ad indire un concorso pubblico per reclutare 2.700 persone. Questa procedura concorsuale rientra in quelle autorizzate dal Decreto Rilancio.

Ma quali sono i requisiti? Si tratta di essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, per poter partecipare ed essere selezionati a ricoprire i ruoli che sono richiesti nell’amministrazione giudiziaria.

Quali sono gli altri requisiti da possedere per il concorso cancellieri

Oltre al diploma di scuola secondaria di secondo grado, i candidati che vogliono partecipare al concorso per cancellieri esperti devono possedere alcuni requisiti particolari, fra i quali bisogna possederne almeno uno. Innanzitutto devono aver svolto senza demerito almeno tre anni di servizio nell’amministrazione giudiziaria.

Devono aver svolto per almeno un anno le funzioni di magistrato onorario, devono essere stati iscritti all’albo professionale degli avvocati per almeno due anni. Devono aver prestato servizio per almeno cinque anni nelle forze di Polizia o in quelle militari o devono aver svolto per cinque anni scolastici attività di docente nella classe di concorso A46, in riferimento alle scienze giuridico-economiche.

Il Decreto prevede anche la conoscenza di una lingua straniera e la conoscenza delle tecnologie informatiche, anche se a tal proposito non vengono richieste certificazioni.