Concorso Ministero dell’Ambiente per 92 funzionari

267
concorso Ministero dell'Ambiente

Ci sono delle nuove opportunità molto interessanti date dal concorso Ministero dell’Ambiente. Si tratta della selezione di 92 funzionari che verranno collocati in area 3 fascia economica F1.

Quali sono i posti per i funzionari al Ministero dell’Ambiente

Con il concorso al Ministero dell’Ambiente ci sarà la possibilità di essere assunti a tempo indeterminato. Si tratta di una procedura che è stata indetta dalla commissione per l’attuazione del progetto di riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni.

In particolare ci sono a disposizione 20 posti per funzionari amministrativi contabili, che riguardano i settori giuridico, pianificazione e budget, contratti, gare ed appalti. Poi altri 40 posti per funzionari tecnici professionali in vari settori, fra i quali possiamo ricordare la promozione e la comunicazione, la programmazione e lo sviluppo economico, le infrastrutture, la salute e il patrimonio culturale.

Infine 32 posti sono riservati al profilo di funzionario amministrativo esperto in relazioni internazionali.

I requisiti e la domanda per candidarsi

Il bando per il concorso del Ministero dell’Ambiente è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 43 del 5 giugno 2020. Gli interessati dovranno presentare una domanda online entro il 20 giugno 2020.

Per poter partecipare alla procedura concorsuale occorre avere determinati requisiti. In via principale bisogna possedere un titolo di studio come laurea, laurea specialistica o laurea magistrale. Bisogna avere idoneità fisica all’impiego e bisogna godere dei diritti civili e politici.

Possono partecipare coloro che hanno cittadinanza italiana o coloro che hanno cittadinanza di un altro Stato membro dell’Unione Europea. Non bisogna aver riportato condanne penali e non si deve essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo.