Le lauree più richieste e pagate: i dati dell’University Report 2020

416
lauree più richieste

In molti si chiedono quali siano le lauree maggiormente richieste e più pagate all’interno delle aziende che assumono del personale. A fornire maggiori dettagli sull’argomento e ad analizzare la situazione attuale è stato l’University Report 2020, uno studio dell’Osservatorio JobPricing, che è stato realizzato con la collaborazione della Spring Professional. L’analisi ha permesso di comprendere quali siano attualmente le lauree più ricercate per quanto riguarda i profili professionali richiesti nelle varie aziende.

Le lauree attualmente più pagate nel mondo del lavoro

La situazione attuale vede senza dubbio le lauree in ingegneria ai primi posti. La classifica delle facoltà che dovrebbero garantire entro 10 anni dal momento della laurea un posto di lavoro vede al primo posto infatti ingegneria gestionale, che consentirebbe di avere a disposizione uno stipendio annuale più o meno di 32.665 euro.

Nella seconda posizione c’è ingegneria chimica e dei materiali, con uno stipendio annuo di 32.063 euro. La terza posizione della particolare classifica è occupata da statistica, che fornirebbe uno stipendio annuo di 31.962 euro.

La retribuzione nel corso della carriera

La situazione sembra simile se teniamo conto della retribuzione nel corso della carriera lavorativa. In alto in questa classifica si colloca sempre la facoltà di ingegneria, con diversi corsi di laurea.

Parliamo per esempio di ingegneria chimica e dei materiali, che presenta una crescita dell’87%. Poi al secondo posto c’è ingegneria gestionale, con un aumento dell’86%, e nella terza posizione ingegneria meccanica, aeronautica, aerospaziale e navale, con un aumento dell’83%.

Le lauree umanistiche sono collocate in basso nella classifica, per il fatto che permettono di registrare in un periodo lungo una retribuzione più bassa.