Concorso MIUR 2020 a posti di amministrativi giuridici

266
concorso MIUR 2020

In arrivo il concorso MIUR 2020, che mette a disposizione 159 posti per funzionari amministrativi giuridici. Le selezioni sono rivolte a laureati e prevedono la stipula per i selezionati di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. I candidati scelti saranno inseriti nella categoria di personale non dirigenziale, in particolare faranno parte dell’area funzionale III e della categoria economica F1.

Come sono suddivisi i posti di lavoro

In particolare, se vogliamo analizzare la suddivisione dei posti di lavoro messi in palio con il concorso MIUR 2020, bisogna distinguere i 159 funzionari amministrativi giuridici contabili nei ruoli del Ministero dell’Istruzione. A questi si aggiungono altri 22 funzionari, sempre di carattere amministrativo giuridico contabile nei ruoli del Ministero dell’Università e della Ricerca.

Il concorso ha lo scopo di selezionare delle competenze professionali che rientrano nel settore amministrativo, giuridico e contabile. I funzionari avranno il compito di svolgere attività che richiedono delle competenze tecniche specifiche.

L’obiettivo è quello di assumere del personale che riduca il carico burocratico che grava sulle scuole e che faccia da supporto alle varie istituzioni scolastiche.

Come è strutturata la selezione per il personale

Il concorso MIUR 2020 è un’opportunità molto interessante, perciò chi fosse interessato deve affrettarsi a presentare domanda esclusivamente online tramite la piattaforma RIPAM. La domanda si presenta compilando l’apposito modulo su internet.

La richiesta per la partecipazione al concorso MIUR 2020 va presentata entro giorno 15 luglio di quest’anno. È stato chiarito, come dice lo stesso bando in riferimento a questo concorso, che se il numero delle domande di partecipazione risulterà superiore a due volte i posti messi a disposizione, verrà fatta una preselezione.

La selezione vera e propria si svolgerà attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di una prova d’esame scritta e di una orale.