Concorsi Agenzia delle Entrate 2020: in arrivo 2600 assunzioni

984
concorsi Agenzia delle Entrate 2020

Nuove opportunità in arrivo in merito ai concorsi Agenzia delle Entrate 2020. Sono in arrivo infatti 2600 nuove assunzioni con alcuni bandi che saranno pubblicati nei prossimi mesi. In totale si tratta di cinque bandi di concorso che permetteranno di coprire 2600 posti di lavoro. Le selezioni riguarderanno nello specifico l’assunzione di figure professionali con contratto a tempo indeterminato. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio.

I posti disponibili con le nuove selezioni

I bandi di concorso dell’Agenzia delle Entrate 2020 riguardano personale dirigenziale e non. Le assunzioni verranno effettuate nel corso del prossimo triennio, quindi dal 2020 al 2022.

I concorsi sono dedicati sia a diplomati che a laureati e riguarderanno nel dettaglio 300 posti di lavoro con profilo dirigenziale e 2300 posti di lavoro non dirigenziali. Il numero dei posti disponibili comunque potrebbe anche aumentare sulla base della disponibilità di nuove normative.

Nello specifico i 300 posti andranno a coprire figure professionali dirigenziali e le altre 2300 assunzioni serviranno per far entrare all’interno dell’organico figure come giuristi, ingegneri, architetti, geometri, economisti e statistici.

Chi può partecipare ai concorsi Agenzia delle Entrate 2020

Ai concorsi dell’Agenzia delle Entrate con i bandi di prossima uscita possono partecipare dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni con laurea e almeno cinque anni di servizio. Possono partecipare anche candidati che hanno la qualifica di dirigenti in altri enti non pubblici e che possiedono un diploma di laurea e almeno due anni di servizio nell’ambito dirigenziale.

In alternativa i candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea, di una laurea specialistica o di una laurea magistrale e devono aver svolto servizio in modo continuativo almeno per quattro anni in enti internazionali.