Concorso Comune di Roma 2020: 1512 posti disponibili

3024
concorso Comune di Roma 2020

Per il concorso al Comune di Roma 2020 sono disponibili 1512 posti di lavoro rivolti a diplomati e a laureati. Lo conferma direttamente questo ente pubblico che ha approvato il regolamento per stabilire come verranno effettuate le nuove assunzioni.

Quali posizioni lavorative vengono richieste

Le assunzioni con il concorso per il Comune di Roma verranno attuate nel corso di tre anni, dal 2020 al 2022. In particolare 895 di questi posti avverranno per scorrimento delle graduatorie vigenti. Si tratta di posizioni lavorative per architetti, amministrativi, geologi, archeologi, funzionari comunicativi, funzionari per le biblioteche, istruttori di Polizia locale e diversi altri profili.

Poi ci sono 25 posti di dirigenti che saranno assunti con contratto a tempo determinato. 98 persone saranno assunte dai centri per l’impiego e avverranno 118 stabilizzazioni che interesseranno 50 educatori di asilo nido, 50 insegnanti di scuola dell’infanzia, operatori dei servizi ambientali e operatori dei servizi amministrativi.

I posti per il concorso 2020 riguardano sia dirigenti amministrativi che tecnici, sia funzionari avvocati che amministrativi. E poi ancora saranno interessati funzionari dei servizi educativi, assistenti sociali, istruttori a vario titolo.

Come si svolgerà il concorso

L’amministrazione di Roma ha già dichiarato che potrebbe orientarsi verso un concorso unico. Tuttavia si sa già che i bandi sono quattro. Uno in particolare è dedicato ai profili di categoria B. Uno per i profili di categoria C, ovvero i diplomati.

Un altro per i profili di categoria D, i laureati, e uno specifico bando poi per i dirigenti per cui occorre essere in possesso di laurea magistrale e in più almeno cinque anni di esperienza nella Pubblica Amministrazione.