Concorsi ARPAL Puglia: 181 posti disponibili per diplomati e laureati

214
concorsi ARPAL Puglia

Sono state attivate le procedure per tre concorsi ARPAL Puglia. Si tratta dell’Agenzia Regionale Politiche Attive del Lavoro, che prevede l’assunzione di 181 persone. In particolare l’ARPAL prevede di assumere persone in possesso di un diploma o di una laurea, che avranno il compito di svolgere un’attività di supporto al lavoro nei centri per l’impiego della regione.

I requisiti per partecipare al concorso

Le procedure per effettuare le domande sono in scadenza il 20 agosto 2020. Si tratta di tre bandi e nel dettaglio l’ARPAL Puglia è alla ricerca di 40 istruttori mercato del lavoro, 88 specialisti in mercato e servizi per il lavoro e 53 specialisti in sostegno all’inclusione attiva.

Tra i requisiti che i candidati devono possedere per partecipare alla sezione per il concorso ARPAL Puglia ci sono la cittadinanza italiana o in un Paese dell’Unione Europea, l’età non inferiore ai 18 anni e comunque non superiore all’età prevista dalle normative vigenti.

Inoltre è richiesto il possesso di un titolo di studio apposito, che varia a seconda del profilo per il quale ci si vuole candidare. Per gli istruttori mercato lavoro bisogna possedere un diploma di scuola secondaria di secondo grado, per gli specialisti mercato lavoro bisogna avere un diploma di laurea in Economia e Commercio, in Giurisprudenza o in Scienze Politiche oppure un titolo equiparato.

Per gli specialisti inclusione attiva è necessario un diploma di laurea in Economia e Commercio, in Giurisprudenza oppure una laurea tra quelle indicate nel bando.

Come avviene la selezione

È previsto lo svolgimento di una prova preselettiva nel caso in cui il numero dei candidati sia superiore di tre volte rispetto ai posti disponibili. È necessario svolgere delle prove scritte e orali e inoltre saranno valutati i titoli in possesso.

Chi è interessato a partecipare al concorso ARPAL Puglia potranno presentare la domanda di partecipazione online sul sito ufficiale dell’ARPAL entro il 20 agosto 2020.