Concorsi scuola 2020: prove scritte alla fine di settembre

219
concorsi scuola 2020

I concorsi per la scuola 2020, per quanto riguarda le loro prove scritte, si terranno alla fine del mese di settembre. Si avvicina sempre di più quindi la data per l’inizio di queste procedure di selezione. La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha affermato di recente che l’intenzione del Ministero è quella di assumere i precari, ma questo deve avvenire in base alle procedure che sono previste dalla Costituzione. Si tratta nello specifico di tre bandi di concorso: per l’infanzia, per la primaria e per la secondaria.

Le prove previste per il concorso scuola 2020

Secondo quanto ha dichiarato in queste ore la ministra Azzolina, non bisognerà attendere ancora molto tempo per sapere le date dei concorsi per la scuola 2020. Nel periodo in cui ci troviamo in particolare il Ministero sta effettuando tutte le procedure per le immissioni in ruolo, che dovranno essere terminate entro la fine del prossimo mese di agosto.

I concorsi 2020 per la scuola prevedono delle prove preselettive. Nel caso dell’infanzia e della primaria, questa prova sarà basata su 50 domande con il sistema delle risposte multiple. La prova preselettiva nel caso della scuola secondaria si terrà se nelle varie regioni il numero dei partecipanti supera quattro volte il numero dei posti disponibili nel concorso.

Non è prevista invece una prova preselettiva per il concorso straordinario, che prevede la messa a punto di una prova scritta con cinque quesiti con il sistema della risposta aperta.

Le prove saranno in sedi decentrate

Le prove saranno computer based e dovranno essere sostenute dai candidati in diverse sedi decentrate. Non si svolgeranno quindi in una sede centrale, come nei casi dei concorsi precedenti, con l’obiettivo di limitare gli spostamenti dei candidati e del personale, badando quindi alla sicurezza in tempi di emergenza sanitaria.

La ministra Azzolina ha spiegato che le prime prove si terranno indicativamente alla fine di settembre. Le procedure concorsuali dovrebbero terminare per l’avvio dell’anno scolastico 2021-2022.