Borse di studio per laureati dalla Regione Lombardia

151
borse di studio

Dalla Regione Lombardia sono state messe a disposizione 11 borse di studio per laureati. Si tratta di opportunità principalmente destinate a giovani laureati che presteranno servizio di tirocinio presso le strutture della giunta regionale con un compenso di quasi 1.000 euro al mese.

A chi sono rivolte le borse di studio in Lombardia

La Regione Lombardia ha deciso di selezionare alcuni neolaureati, per mettere loro a disposizione 11 borse di studio. Si tratta di borse di studio che hanno una durata annuale, che non sarà possibile rinnovare.

In totale quindi 11 posti da assegnare a delle aree specifiche. Una borsa di studio sarà per l’area giuridica amministrativa, per svolgere il tirocinio presso la direzione generale welfare, sei posti sempre per l’area giuridica amministrativa con tirocinio presso la Giunta.

Altre quattro borse di studio in area tecnica ambientale con tirocinio presso la direzione generale ambiente e clima.

Come partecipare alla selezione

Il termine per presentare la domanda per partecipare alla sezione è il 9 settembre 2020. Bisogna possedere alcuni requisiti generali, come la cittadinanza e il godimento dei diritti politici e civili, oltre a non avere procedimenti penali in corso.

Inoltre non bisogna avere età superiore a 32 anni. Gli interessati possono fare una domanda da presentare tramite pec alla Giunta regionale della Lombardia, alla direzione generale presidenza e all’unità organizzativa organizzazione e personale Giunta.

Gli indirizzi pec a cui fare riferimento sono i seguenti: presidenza@pec.regione.lombardia.it e ufficiopersonale@regione.lombardia.it. Le domande vanno presentate entro le ore 12 del 9 settembre e nell’oggetto dell’e-mail deve essere indicato il nome della particolare borsa di studio per la quale si procede alla candidatura.