Pagamenti contactless: da gennaio raddoppia la soglia senza pin

116
pagamenti contactless

Dall’1 gennaio 2021 verrà raddoppiata la soglia dei pagamenti contactless. Questo sistema di pagamento permette di acquistare tramite carte senza la necessità dell’inserimento fisico della carta nel lettore e senza quindi l’inserimento del pin. Per pagare con il sistema contactless è sufficiente avvicinare la carta al lettore. Fino ad ora la soglia stabilita per poter utilizzare questa modalità di pagamento corrisponde a 25 euro.

Dal 2021 raddoppia la cifra per i pagamenti senza pin

Dal prossimo anno la soglia stabilita di 25 euro raddoppia. Proprio per questo motivo sarà possibile pagare importi fino a 50 euro utilizzando le carte di credito, le carte di debito o sistemi tecnologici innovativi come smartphone e smartwatch.

I circuiti di pagamento come Visa e Mastercard hanno emanato una nota congiunta, con la quale hanno annunciato la novità. Hanno specificato che al di sotto dei 50 euro non sarà più previsto l’inserimento del codice pin.

L’obiettivo, secondo gli esperti, è quello di rispondere alle nuove esigenze dei consumatori, che si avvalgono sempre più di strumenti digitali e vogliono pagare in maniera facile e rapida.

Cosa devono fare le aziende

A questo punto quindi le aziende e i commercianti cosa devono fare per adeguarsi alle nuove normative? Alcuni si chiedono se sia necessario acquistare delle nuove attrezzature informatiche.

Invece è stato spiegato che le aziende e i commercianti non devono fare nulla di tutto questo. Più che altro è richiesto soltanto l’aggiornamento del software del pos, che sarà messo a disposizione dalle stesse aziende che forniscono questi dispositivi.