Concorso Ministero della Giustizia per 1000 operatori giudiziari

92
concorso Ministero della Giustizia

In tutta Italia il Ministero della Giustizia è alla ricerca di operatori giudiziari. È stato infatti indetto un concorso per la ricerca di 1000 figure professionali in questo settore, in tutto il territorio del nostro Paese. Il contratto di lavoro per le persone che saranno assunte per lavorare come operatori giudiziari sarà a tempo determinato, per una durata di 24 mesi, con una fascia economica F1. Per quanto riguarda il titolo di studio da possedere, basta la licenza media per partecipare a questo concorso.

I requisiti da possedere

Tra i requisiti stabiliti per la partecipazione al concorso del Ministero della Giustizia c’è il possesso di almeno uno tra alcuni requisiti indicati nel bando. Ad esempio si deve aver effettuato e completato un periodo di perfezionamento presso l’Ufficio, il tirocinio formativo presso uffici giudiziari.

Oppure si deve essere stati volontari delle Forze armate in ferma breve e ferma prefissata, secondo le indicazioni specifiche descritte nel bando.

Come fare domanda e in cosa consiste la selezione

La procedura del concorso avviene attraverso la valutazione apposita dei titoli in possesso da parte del candidato e anche con uno specifico colloquio di idoneità. La domanda per partecipare al concorso deve essere presentata entro il 15 ottobre 2020, a partire da una registrazione da effettuare nell’apposita pagina dedicata al concorso del sito del Ministero della Giustizia.

È sempre fondamentale leggere il bando relativo al concorso in questione, per conoscere tutti i requisiti e i dettagli per la partecipazione alla selezione, che, ricordiamo, ha una scadenza per le domande di partecipazione prevista per il 15 ottobre.