Mascherina obbligatoria nel Lazio: le nuove regole

140
mascherina obbligatoria Lazio

Nella Regione Lazio sta per arrivare la conferma dell’ufficialità riguardo all’obbligo della mascherina per 24 ore su 24 all’aperto. Nicola Zingaretti, in accordo con l’assessore alla Sanità D’Amato, ha preso questa decisione perché in Lazio l’indice RT dei contagi è ormai salito oltre l’1. Quindi il governatore regionale ha deciso di puntare su uno stato di allerta più forte, introducendo norme più severe sull’utilizzo della mascherina obbligatoria.

Che cosa ha deciso la Regione Lazio sulla mascherina obbligatoria

La decisione non è ancora ufficiale, ma si attende ormai come dato certo. La Regione Lazio ha annunciato un cambiamento nelle regole sull’uso della mascherina obbligatoria. Poiché la risalita dei contagi è alta e soltanto nella capitale si conta il record di 151 contagi, indossare la mascherina diventerà obbligatorio in tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico, sia all’aperto che al chiuso. Quindi anche camminare per strada per tutte le 24 ore comporta l’uso della mascherina.

L’obiettivo è quello di evitare che i casi aumentino e quindi cercare di scongiurare un nuovo lockdown. La conferma arriva anche dal Prefetto di Roma, che ha fatto capire come saranno attivati dei controlli più stretti da parte dei vigili e delle forze dell’ordine. È stata già annunciata una tolleranza zero verso coloro che non rispetteranno le regole.

Le eccezioni e le multe previste dalla nuova ordinanza

Ci sono comunque delle eccezioni alla mascherina obbligatoria, che valgono per coloro che fanno sport, per i bambini sotto i 6 anni e per le persone malate. In ogni caso si attendono delle multe piuttosto salate, perché si parla di sanzioni di circa 400 euro per chi non indossa la mascherina obbligatoria.