Nuovo DPCM di ottobre: mascherine obbligatorie e feste a numero chiuso

103
nuovo DPCM di ottobre

Sta per arrivare il nuovo DPCM di ottobre. Il Governo sta per mettere a punto dei nuovi provvedimenti per fare in modo che hanno l’obiettivo di contrastare la diffusione dei contagi da coronavirus e che vogliono impedire una risalita della curva dei contagi, che fa preoccupare visto l’aumento dei nuovi casi di queste settimane. In base alle indicazioni che arrivano dal comitato tecnico scientifico, l’esecutivo deciderà quali provvedimenti adottare in tutta Italia.

Mascherina obbligatoria all’aperto in tutta Italia

A questo proposito si fa riferimento ad alcune novità che potrebbero interessare proprio tutta la penisola. Alcune regioni hanno già introdotto l’obbligo della mascherina all’aperto e l’intenzione dovrebbe essere quella di estendere questo provvedimento a tutte le regioni italiane.

Questo provvedimento ha l’obiettivo di evitare dei contatti ravvicinati sia al di fuori dei locali pubblici che nei momenti di ingresso e di uscita dagli istituti scolastici.

Resta sempre attivo il divieto di assembramenti, un provvedimento che sarà fatto rispettare anche attraverso i controlli della polizia locale e dei soldati che si occupano dell’operazione denominata strade sicure.

Feste a numero chiuso e locali pubblici chiusi in anticipo

Un altro provvedimento che il Governo potrà prendere nei prossimi giorni è quello delle feste, che saranno “a numero chiuso”. Si tratta di feste e cerimonie private, come quelle dei matrimoni, che non potranno superare la presenza di 200 persone.

Altra novità potrebbe essere quella relativa all’anticipo dell’orario di chiusura dei locali pubblici, come bar e ristoranti. Secondo le indiscrezioni, l’intenzione dell’esecutivo dovrebbe essere quella di far chiudere alle 23 o al massimo entro mezzanotte. Su questo punto però è fondamentale un dialogo con i governatori delle varie regioni, in modo da trovare un accordo preciso.