Allestire un negozio di abbigliamento: consigli utili

109
allestire negozio abbigliamento

In questa guida ti vogliamo spiegare come allestire un negozio di abbigliamento, grazie ad alcuni consigli che possono risultare utili in diverse occasioni, quando abbiamo la necessità di esporre la merce nel modo corretto.

Si tratta di importanti tecniche che possono essere utili da seguire in molte occasioni, quando ad esempio stiamo avviando una nuova attività e vogliamo esporre i prodotti in modo da attirare il maggior numero possibile di clienti.

Oppure queste strategie possono risultare utili quando abbiamo la necessità di rinnovare l’ambiente in cui sono esposti gli abiti, per cercare di conquistare un maggior numero di utenti e ampliare quindi la clientela che si rivolge al nostro negozio.

Ma come fare per esporre la merce in vendita nel modo corretto? Quali sono le tecniche per allestire un negozio di abbigliamento senza fare errori che potrebbero essere determinanti? Vediamo alcuni consigli utili a questo proposito.

I primi dettagli da considerare

Come allestire un negozio di abbigliamento? Per prima cosa non possiamo fare a meno di pensare a come progettare gli spazi all’interno del negozio, in modo da non creare confusione nel locale in cui vendiamo i prodotti e per cercare di fare tutto sfruttando i punti di forza del negozio.

Ci sono infatti delle peculiarità che bisogna tenere in considerazione, ad esempio quella di esporre i capi di abbigliamento che riteniamo migliori nella parte centrale del negozio, evitando il più possibile gli angoli, anche per fare in modo che questi prodotti siano maggiormente visti dai clienti che entreranno nel locale.

Considera l’esperienza del cliente

L’esperienza di acquisto del cliente deve essere supportata in tutti i suoi aspetti, fin dal momento in cui l’utente entra all’interno del negozio o addirittura ancora prima. È infatti importante creare un vero e proprio filo di congiunzione tra l’interno del negozio (e di conseguenza i prodotti in vendita) e l’esterno.

Ci riferiamo in particolare alla vetrina, che rappresenta il punto di primo approccio del possibile cliente con i prodotti che sono venduti all’interno del negozio. Esponendo all’esterno determinati vestiti, colui che entra nel negozio si aspetta di poterli provare o di vederli personalmente.

Per questo consigliamo sempre di creare un’area all’interno del locale nella quale puoi esporre i prodotti che hai in vetrina, per far toccare con mano al potenziale cliente subito i capi di abbigliamento che cerca, perché li ha visti in precedenza in vetrina dall’esterno. Tieni in considerazione questi elementi se ti stai chiedendo come allestire la vetrina di un negozio di abbigliamento.

Usa i tavoli al centro

Una buona soluzione per un grande coinvolgimento consiste nell’impiego di tavoli centrali da posizionare proprio nelle varie aree del negozio. È stato dimostrato che, proprio grazie ai capi di abbigliamento esposti nei tavoli al centro, è possibile aumentare il numero delle vendite nel negozio di abbigliamento.

Se devi allestire un negozio di abbigliamento, quindi, considera anche questo aspetto, tenendo conto del fatto che un tavolo al centro può anche permettere un’esposizione dei vestiti con diverse varianti di colore e di fornire una grande attenzione agli abiti che sono in vendita con un particolare sconto o con una promozione.

Esponi la merce in orizzontale o in verticale

Un altro consiglio che vogliamo darti se devi allestire un negozio di abbigliamento è quello relativo all’esposizione dei prodotti in vendita, che possono essere sistemati in orizzontale o in verticale.

La scelta dipenderà dal tipo di negozio che hai a disposizione. Ad esempio nel caso di un locale molto grande puoi decidere di esporre i prodotti in modo orizzontale, in modo da creare un grande coinvolgimento da parte dell’utente.

Se il tuo negozio è un fashion retail, potresti scegliere di esporre gli abiti in verticale. In questa maniera il possibile cliente troverà subito ciò che cerca, perché potrà fare le sue valutazioni avendo tutto a disposizione in una sola colonna in verticale.

Sistema gli abiti sulla base dei colori

Un’altra strategia sempre per allestire un negozio di abbigliamento consiste nella tecnica di esposizione che permette di enfatizzare i colori dei capi in vendita. Potresti ad esempio seguire gli schemi delle varie tonalità a disposizione, individuando quindi i vari prodotti in base al colore ed esponendoli proprio tenendo conto delle tonalità che presentano. In questa maniera nel negozio tutto apparirà in modo più ordinato.

In più è una strategia interessante perché permette ai clienti di trovare subito ciò che cercano, perché potranno orientarsi in base al colore preferito.

Esistono delle precise tecniche che fanno leva sul potere dei colori, delle vere e proprie strategie di marketing che tengono conto anche dei colori compatibili. Se vuoi creare degli effetti rilassanti, disponi gli abiti sulla base dei colori che si somigliano, a meno che appunto tu non voglia realizzare un effetto di contrasto eccessivo e mirato.

Sempre facendo riferimento ai colori, un’altra strategia consiste nell’utilizzare le esposizioni raggruppando i prodotti in base a colori chiari o a colori scuri. Così non finirai con l’appesantire l’esposizione che realizzi all’interno dello store.

Pensa alle promozioni

Fidelizzare i clienti è un’ottima strategia di marketing. Se hai la necessità di vendere più prodotti, potresti creare delle promozioni periodiche o degli sconti appositi, per consentire ai clienti del negozio di approfittare di un prezzo minore.

Può capitare infatti che una persona voglia attendere un determinato momento prima di procedere con l’acquisto di un capo di abbigliamento e sarà quindi più spinta a farlo quando sarà presentato uno sconto particolare. Tieni in considerazione anche questa strategia se vuoi allestire un negozio di abbigliamento nel migliore dei modi.