Concorsi pubblici: quali sono sospesi con il nuovo DPCM

318
concorsi pubblici

Il nuovo decreto che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato e che introduce delle nuove norme per cercare di contrastare l’aumento dei contagi da coronavirus in Italia prevede anche delle regole che riguardano i concorsi pubblici. Questi ultimi infatti sono stati sospesi, anche se il provvedimento della sospensione non dovrebbe essere valido in tutti i casi.

Dovrebbe essere sospeso il concorso straordinario per la scuola

Il testo ufficiale del decreto dovrebbe essere pubblicato a breve sulla Gazzetta Ufficiale e il nuovo DPCM prevede delle novità in merito ai concorsi pubblici, che in generale sono sospesi fino alla data prevista come scadenza del nuovo decreto, il prossimo 3 dicembre.

Rimangono in vigore le prove dei concorsi pubblici e privati che prevedono la valutazione su basi curriculari, quelli con correzione delle prove da remoto e quelli che si svolgono in modalità telematica. Dovrebbe quindi essere sospeso anche il concorso straordinario per la scuola.

Quali concorsi sono esclusi dalla sospensione

La bozza del nuovo decreto in particolare parla della sospensione dei concorsi pubblici, escludendo quelli per il personale sanitario e quelli per il personale della Protezione Civile.

Anche nel periodo di marzo scorso, nel corso del lockdown generalizzato che ha interessato il nostro Paese, era stata predisposta la sospensione dei concorsi pubblici e privati, con l’esclusione di quelli relativi al personale sanitario.

Una norma, quindi, che viene ripetuta anche in questo periodo particolarmente delicato. Naturalmente per avere maggiori informazioni dovremo attendere la pubblicazione del testo del decreto definitivo nella Gazzetta Ufficiale, che dovrebbe avvenire a breve.