Ristoranti e negozi che riaprono per Natale: quali sono

144
ristoranti e negozi

Da varie fonti si apprende che il Governo ha intenzione di fare in modo che ristoranti e negozi tornino a riaprire per le festività natalizie. È possibile che si metta in moto un piano per le riaperture a partire dalla metà di dicembre per l’Italia. L’obiettivo è quello di evitare la chiusura imposta in questo periodo in molte regioni d’Italia e rilanciare i consumi per rimettere in moto l’economia, che sta vivendo un momento di difficoltà.

Quali sono i piani del Governo per Natale

Secondo alcuni esponenti dell’esecutivo, un Natale con queste limitazioni e chiusure imposte per limitare i contagi da coronavirus non sarebbe facile da sostenere. Infatti le conseguenze sui consumi avrebbero un impatto di grande rilievo sul nostro sistema economico.

L’intenzione è cercare di arrivare ad avere in corrispondenza delle festività natalizie un indice Rt che corrisponde ad 1 in Italia. In questo modo si potrà procedere ad un rallentamento delle restrizioni. L’idea è di fare in modo che tutte le regioni riescano ad evitare la zona rossa, in modo che i ristoranti e i negozi possano riaprire.

Orari di apertura più lunghi e niente coprifuoco

In questi giorni i dati indicano che c’è stato un calo, una frenata dei contagi e un allentamento della situazione di emergenza. L’idea sarebbe quella di arrivare per metà dicembre, se il calo rilevato in questi giorni verrà confermato, ad avere orari di apertura più lunghi per i negozi e niente coprifuoco.

Il Ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia dice che è ancora presto per poter parlare di una situazione del genere, ma ci sono vari indizi che sembrerebbero andare in questa direzione, per la riapertura di ristoranti, bar e negozi.