In arrivo un nuovo programma cashback di Natale?

119
cashback di Natale

L’esecutivo sarebbe al lavoro per mettere a punto un programma cashback per le prossime festività natalizie, che potrebbe prevedere dei rimborsi fino ad una somma di 150 euro. Si tratta di un vero e proprio rimborso per le spese che vengono effettuate con le applicazioni e con le carte nel corso del prossimo mese di dicembre. Vediamo tutti i dettagli su questo nuovo piano di rimborso che il Governo starebbe mettendo a punto.

Cosa prevede il nuovo cashback

I cittadini che ne faranno richiesta potranno ottenere un rimborso che corrisponde ad un massimo di 150 euro entro la fine del 2020. Questo rimborso potrà essere ricevuto da coloro che effettuano almeno 10 acquisti nel corso di dicembre.

Tutti coloro che effettueranno la richiesta e risulteranno idonei a partecipare al piano di cashback potranno ricevere il rimborso, fino ad un massimo di 150 euro, sul conto corrente personale attraverso un bonifico.

Si tratterebbe nello specifico di un rimborso corrispondente al 10% per le spese che vengono effettuate nel corso di dicembre e che vengono saldate con un’app o con una carta di pagamento. Il piano in questione dovrebbe partire dall’inizio del prossimo mese, ma ancora non è stato stabilito il giorno esatto.

L’obiettivo è anche in questo caso quello di ridurre l’uso dei contanti per i pagamenti effettuati, incentivando l’impiego dei pagamenti di tipo digitale.

Come sarà il Natale?

Non sappiamo ancora come affronteremo il Natale dal punto di vista delle regole da rispettare per limitare la diffusione dei contagi da coronavirus. Il Governo è già al lavoro con molta probabilità per mettere a punto un nuovo DPCM che dovrebbe entrare in vigore dopo il 3 dicembre e che potrebbe prevedere nuove regole, relative anche alla possibilità della riapertura di alcuni negozi in vista delle festività natalizie in arrivo.