Cgil, il nuovo segretario generale è Maurizio Landini
Cgil il nuovo segretario generale Maurizio Landini

Una giornata importante per il più antico sindacato italiano, la Confederazione Generale Italiana del Lavoro (CGIL): in queste ore è stato infatti eletto il nuovo segretario generale.

Dopo quasi un decennio di governo di Susanna Camusso, eletta nel 2010, il nuovo segretario è Maurizio Landini.

Ci sono volute ore intense di contrattazioni e compromessi per evitare che il sindacato si spaccasse tra coloro che supportavano appunto la candidatura di Landini e coloro che al contrario volevano al timone Vincenzo Colla.

Alla fine si è arrivati ad un compromesso, eleggendo una segreteria composta da 10 persone, sette dell’area Camusso e tre dell’area Colla.

A Landini e Colla potrebbe affiancarsi, sempre come vicesegretario, Gianna Fracassi per una questione di equilibrio di genere ma su questo punto si sta ancora trattando.
L’ufficialità dell’elezione arriverà comunque solo giovedì, nell’ambito del Congresso nazionale della Cgil a Bari.

«Nella storia repubblicana – ha commentato il capo dello Stato Sergio Mattarella- il sindacato è stato protagonista nel promuovere e accompagnare la crescita economica e dei diritti dei lavoratori, con piena responsabilità nazionale anche in momenti molto difficili, sapendo unire il mondo del lavoro al di là degli stessi interessi contingenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contenuti interessanti

Controllo a distanza dei dipendenti: quali strumenti si possono utilizzare in base alla legge?

Statuto dei lavoratori e controllo dei dipendenti È lo Statuto dei Lavoratori…

Bollo auto 2018: vediamo cosa cambia

Cosa ci avrà riservato il Governo per il bollo auto 2018? Vediamo…

I bitcoin continuano a perdere quota

C’è stato un periodo, neppure troppo lontano, in cui si credeva che…

Le donne alla guida sono una sicurezza

Le donne guidano da meno tempo degli uomini? La donna al volante…