Esami di inglese, come studiare per superarli al meglio

310

Dover sostenere un esame di inglese può essere stressante, soprattutto perché la lingua può vedere sempre delle insidie.

Per questo motivo è necessario prepararsi al meglio, e anche avere un metodo di studio che possa assicurare la buona riuscita del proprio esame. Ecco, quindi, tutti i segreti per poter superare gli esami inglese senza problemi e senza ansie.

Esami inglese, acquisire un metodo di studio

Spesso per gli esami di inglese è necessario memorizzare molte cose ed è per questo motivo che diventa fondamentale avere un buon metodo di studio.

La prima cosa da fare sarà quella di informarsi in modo consapevole in merito al programma d’esame: ogni livello di certificazione, infatti, si concentrerà su alcuni aspetti, e potrebbe non essere necessario portare un intero programma per un solo esame.

Per memorizzare al meglio elementi come i verbi irregolari e i vocaboli si potranno utilizzare delle piccole schede didattiche. Si possono realizzare su cartoncini, e su internet si trovano moltissimi modelli da stampare o ai quali ispirarsi. Si potrà inserire, in ogni scheda, il vocabolo o il verbo, con l’aggiunta del significato e magari qualche esempio.

Esami di inglese, ripasso e studio

Oltre alla memorizzazione sarà necessario saper ripassare e riprendere in mano ciò che sarà stato fatto durante il corso dell’anno o del proprio corso di formazione. Per questo, si dovranno leggere i testi consigliati, iniziando da quelli che sono gli appunti presi in merito. Questi, infatti, aiuteranno molto nello studio del testo più complesso.

Anche realizzare dei riassunti sarà molto utile, soprattutto nel caso in cui nell’esame di inglese vengano anche compresi dei romanzi. Ovviamente, anche i libri di testo utilizzati saranno essenziali, e anche in questo caso sarà fondamentale accompagnarli con gli appunti del proprio corso.

Non si dovrà solo studiare, ma sarà essenziale anche ripetere a voce alta, in modo da fissare i concetti nella propria mente.

Esami di inglese, la parte orale

In moltissimi esami di inglese, se non in tutti, sarà presente per la certificazione anche una parte orale. Questa servirà per appurare che lo studente sia in grado di esprimersi nella lingua presa in considerazione con consapevolezza e in modo fluido.

Per prepararsi alla parte orale sarà essenziale esercitarsi molto nelle conversazioni. Anche in questo caso, si potrà partire dal libro di testo, nel quale sicuramente saranno presenti alcuni esempi di conversazione che si potranno ritrovare durante il proprio esame.

Nel caso in cui sia possibile studiare con un compagno, si potranno mettere in piedi delle scene nelle quali utilizzare la conversazione.

Invece, nel caso in cui si studi da soli, ci si potrà registrare in modo da sentire se la conversazione sia fluida e se si continuino a fare errori di vario tipo, dalla coniugazione fino alla pronuncia.

Infine, un buon metodo per prepararsi in generale al proprio esame sarà quello di parlare con chi lo abbia già sostenuto. Allo stesso modo, si potranno trovare gli esami degli anni precedenti online, o anche semplici simulazioni d’esame.