Lavorare in Svizzera: come fare, documenti e costo della vita

176
lavorare in Svizzera

Lavorare in Svizzera è davvero il tuo sogno e vorresti saperne di più su come agire nella pratica? In questa guida ti spieghiamo tutti i dettagli relativi alle possibilità di vivere e lavorare in questo Paese, ma ti indicheremo anche tutti gli aspetti che riguardano un’altra opportunità, quella di vivere in Italia e di andare a lavorare in Svizzera.

Sono degli elementi che devi tenere in considerazione se vuoi sapere come lavorare in Svizzera. Le possibilità sono veramente tante, perché sono diverse le professioni richieste in questo Paese. Ti piacerebbe lavorare in Svizzera come infermiere oppure lavorare come medico in Svizzera? Vorresti nello specifico sapere come lavorare come psicologo in Svizzera? Proviamo a vedere tutti gli aspetti positivi e gli eventuali contro della vita in questo Stato.

I documenti necessari per la Svizzera

Ricordati per prima cosa che la Svizzera consente la circolazione libera dei cittadini dell’Unione Europea. Per questo motivo per andare in questo Stato hai la necessità di avere a disposizione soltanto un passaporto o una carta d’identità valida per l’espatrio.

Naturalmente le cose stanno diversamente se hai intenzione di trasferirti stabilmente in questo Paese. Infatti, se devi risiedere in Svizzera per un periodo di tempo superiore a tre mesi, hai la necessità di chiedere il permesso di soggiorno.

In ogni caso, anche se ti stabilisci in questo Paese per meno di tre mesi, devi necessariamente comunicare la tua volontà all’interno del sito del Dipartimento federale di giustizia e Polizia, con un’apposita registrazione.

Il costo della vita in Svizzera

Ma come si vive in Svizzera? Qual è il costo della vita in questo Paese? Senza dubbio il costo per vivere in Svizzera è abbastanza alto se consideriamo quello relativo ad altri Stati dell’Unione Europea.

In generale infatti sul costo della vita, che può prevedere prezzi più elevati del 60% rispetto a quelli che si riscontrano in altri Paesi, incidono numerosi fattori, a partire dal costo necessario per l’acquisto o per l’affitto di una casa. I mutui hanno ad esempio una durata in genere molto lunga e spesso vengono portati avanti anche a carico dei figli in seguito alla morte dei genitori.

Anche il costo della sanità incide sui prezzi da sostenere per vivere in Svizzera. In questo Paese non è presente un sistema sanitario come quello italiano e quindi bisogna necessariamente avere a disposizione un’apposita assicurazione sanitaria privata che sia in grado di coprire i costi in caso di cure, per una spesa che potrebbe arrivare anche a 500 euro ogni mese.

Naturalmente, anche se il costo della vita è molto alto in confronto a quello di altri Stati, in Svizzera gli stipendi sono più elevati. Considera ad esempio che un impiegato potrebbe guadagnare circa 6.600 franchi svizzeri, tenendo conto di un contratto di lavoro a tempo pieno nell’arco della settimana.

Lavorare in Svizzera e vivere in Italia

Un’altra possibilità che hai a disposizione, se vuoi sapere come fare per lavorare in Svizzera, consiste nell’opportunità di vivere in Italia e di andare a lavorare in Svizzera, attraversando la dogana quotidianamente.

Da questo punto di vista rappresenta una scelta effettuata da molte persone, potendo usufruire di un costo della vita più basso (scegliendo ad esempio di abitare in provincia di Como o di Varese) e di uno stipendio più alto, allineato con i salari medi della Svizzera.

Ovviamente in questo caso, vivendo nel nostro Paese, puoi usufruire del servizio sanitario nazionale e quindi della sanità pubblica, senza la necessità di stipulare un’assicurazione a pagamento.

L’unico inconveniente è quello che consiste negli spostamenti quotidiani che dovrai effettuare per andare sul luogo di lavoro, ma, se scegli di vivere in una città non troppo lontana, impiegherai davvero poco tempo per recarti in Svizzera ogni giorno.

Le professioni più richieste

Parlavamo proprio dei medici e questi professionisti sono tra coloro che maggiormente vengono ricercati in Svizzera. Lavorare in Svizzera come medico o comunque potendo usufruire di un titolo di specializzazione elevato è davvero fattibile.

In questo Paese si cercano spesso anche ingegneri e operai specializzati in diversi settori. In particolare, tra i lavori più ricercati in questo Stato, ci sono i mestieri di sviluppatore internet, di elettricista, di infermiere, farmacista o operatore sanitario specializzato. Tra le altre professioni più richieste troviamo al momento anche gli ingegneri e i meccanici.

Per trovare un lavoro in Svizzera non devi fare altro che effettuare una ricerca seguendo gli stessi metodi che potresti adottare per trovare un lavoro anche in Italia. Puoi affidarti ad esempio alle apposite agenzie interinali, agli uffici di collocamento che trovi sparsi nel territorio della Svizzera oppure direttamente ai siti web che permettono di scovare interessanti annunci ed offerte di vario genere.

La ricerca di lavoro tramite gli uffici di collocamento in particolare risulta molto semplice, perché vengono consultati periodicamente gli appositi database e nel giro di qualche settimana inizierai a ricevere delle offerte possibili, sulla base delle specializzazioni e dei titoli in tuo possesso.

Una buona alternativa potrebbe essere quella di iniziare con uno stage o con un tirocinio, specialmente se hai poca esperienza nei settori lavorativi e ti sei laureato da poco tempo. È una proposta che ti viene spesso effettuata, sulla base delle tue preferenze personali.

In alcuni casi diverse aziende permettono di usufruire di vitto e alloggio, che ti vengono offerti insieme al lavoro. E questa non è una peculiarità esclusiva del settore del turismo, ma anche di altre opportunità lavorative, ad esempio nel campo della custodia di immobili.