Il bonus bebè è stato confermato per un altro anno

123
bonus bebè

È stato confermato dalla legge di bilancio 2021 il bonus bebè. Alcuni pensavano che non ci sarebbe stata più la possibilità di ottenerlo dopo il provvedimento che ha introdotto l’assegno unico per le famiglie a partire da luglio di quest’anno. L’incertezza è stata alimentata dal fatto che la legge di bilancio ha autorizzato la spesa soltanto per i bambini nati tra l’1 gennaio e il 31 dicembre del 2019. Invece le cose stanno diversamente.

La conferma del bonus bebè anche per il 2021

Alcuni sono stati molto perplessi nei confronti della decisione di sommare vari aiuti alle famiglie con un assegno unico. Soprattutto c’è stata l’incertezza sul fatto che molti si chiedevano che cosa sarebbe stato attuato per i nati dopo il 31 dicembre 2019, se potevano beneficiare di altri contributi.

Adesso si sa che alla fine il Governo ha deciso di confermare il bonus bebè anche per il 2021. Di conseguenza, nonostante sia stato introdotto l’assegno unico, le famiglie per ogni nuovo nato potranno richiedere il bonus bebè. Di fatto a partire dal luglio 2021 ci sarà un doppio sostegno per le famiglie.

Quanto spetta per il bonus bebè 2021

Delle novità ci sono anche per quanto riguarda l’importo spettante a seguito della legge di bilancio 2020, che ha eliminato la possibilità di utilizzare il requisito dell’ISEE. Infatti il bonus bebè spetta a tutte le famiglie. L’ISEE si prende in considerazione soltanto per calcolare l’entità dell’importo, che può variare da 160 a 80 euro al mese.

L’importo massimo del bonus bebè 2021 va alle famiglie con ISEE che non supera i 7.000 euro.