Bonus bici: a luglio arrivano i rimborsi

369
bonus bici

A partire dal mese di luglio sarà possibile richiedere il bonus bici e monopattini con i rimborsi che si riferiscono a questa agevolazione. Quindi ne potranno beneficiare tutti coloro che hanno già acquistato questi mezzi di trasporto.

Cos’è il bonus bici e monopattini

Il bonus bici e monopattini, che è stato chiamato anche bonus per la mobilità alternativa, consiste in un sostegno economico per coloro che vogliono acquistare mezzi di trasporto green.

La norma è contenuta nel Decreto Rilancio ed ha l’obiettivo di incentivare l’uso di mezzi di trasporto alternativi rispetto a quelli tradizionali.

L’obiettivo è anche quello di evitare assembramenti su mezzi di trasporto pubblici, visto che con la fine del lockdown dettato dall’emergenza coronavirus molte persone hanno bisogno di ritornare al lavoro e di spostarsi ogni giorno in città.

Il bonus prevede una somma fino a 500 euro per l’acquisto di biciclette, veicoli elettrici come per esempio monopattini. La validità del bonus va dal 4 maggio al 31 dicembre.

Come richiedere il rimborso

Il bonus può essere richiesto in due differenti fasi. Coloro che già dal 4 maggio hanno acquistato il mezzo di trasporto devono conservare lo scontrino che documenta il loro acquisto e che fa riferimento alla spesa sostenuta.

Il Ministero dei Trasporti entro la metà di luglio darà il via ad un’apposita piattaforma che diventerà operativa per richiedere il rimborso del 60%.

Invece, coloro che ancora non hanno comprato e vogliono acquistare i veicoli rientranti nel bonus da metà luglio fino al 31 dicembre sono tenuti a pagare soltanto il 40% della spesa e i commercianti otterranno il rimborso del 60% direttamente dallo Stato.