Bonus sociale 2020: entro il 31 luglio occorre rinnovare la richiesta

254
bonus sociale 2020

I beneficiari del bonus sociale 2020, che prevede l’ottenimento di uno sconto in bolletta, devono rinnovare la richiesta entro il 31 luglio di quest’anno, per continuare ad ottenere l’agevolazione con lo sconto nella bolletta dell’acqua, della luce e del gas. Ma quali sono i requisiti per poter richiedere il bonus sociale e come si fa la richiesta? Vediamo tutto nei minimi dettagli, tenendo presente che la richiesta va rinnovata entro il 31 luglio.

A chi spetta il bonus sociale 2020

Il bonus sociale 2020 è una misura di sostegno che è rivolta a tutte quelle famiglie le cui condizioni economiche non sono floride. Inoltre è una misura economica che va a beneficio anche dei nuclei familiari numerosi.

Ci sono dei requisiti fondamentali, che bisogna possedere per ottenere questa misura di sostegno economica che prevede lo sconto per le bollette. Innanzitutto ci sono dei requisiti di tipo reddituale, che sono indicati dall’ISEE. Infatti per ottenere lo sconto nelle bollette bisogna avere un ISEE non superiore alla cifra di 8.265 euro. Se si hanno almeno quattro figli a carico, l’ISEE non deve superare i 20.000 euro.

Come fare la domanda per richiedere il bonus sociale

Ma come fare la domanda per richiedere questa agevolazione economica ed ottenere quindi lo sconto sulle bollette delle utenze domestiche? Bisogna presentare una richiesta presso il Comune di residenza.

La domanda va presentata attraverso la compilazione di un modulo apposito che è possibile trovare sul sito web dell’ARERA. Con un solo modulo si possono ottenere tutti i bonus previsti.

I documenti da presentare sono quello di identità, l’attestazione ISEE e, se sei un soggetto titolare di reddito o pensione di cittadinanza, devi presentare anche il numero di protocollo per indicare la titolarità del beneficio.