Lavorare in Finlandia: costo della vita e opportunità

240
lavorare in Finlandia

Ti piacerebbe lavorare in Finlandia? Sono molte le opportunità di lavoro in questo Paese, anche perché dobbiamo ricordare che proprio la Finlandia ha potuto beneficiare di un’economia in crescita nel corso di pochi anni. Nei decenni passati, con il passaggio all’industrializzazione, infatti, l’economia finlandese ha subito un grande slancio, tanto che la Finlandia è diventata a breve uno dei Paesi più ricchi del pianeta.

Lavorare in Finlandia potrebbe costituire il sogno di molte persone, anche per la qualità della vita in questo Paese. Sono molti i vantaggi che comporta la vita in Finlandia e sono di conseguenza in tanti ad avere un’idea ben precisa, quella di trasferirsi in questo Stato per vivere e lavorare in Finlandia.

Come lavorare in Finlandia? Vediamo quindi cosa bisogna fare per trasferirsi in questo Paese europeo e quali sono le professioni più richieste in Finlandia, delle informazioni che devi assolutamente conoscere.

I vantaggi di vivere in Finlandia

Sono davvero tanti i vantaggi del vivere e lavorare in Finlandia per italiani. Sicuramente non dobbiamo dimenticare il lato naturalistico, visto che questo Paese può contare su dei paesaggi davvero mozzafiato, anche con la presenza di foreste e di ambienti naturali che faranno davvero piacere a chi vuole trasferirsi qui e apprezza tutto ciò che ha a che fare con la natura.

La Finlandia è un Paese che viene considerato sicuramente molto ben governato dai rappresentanti politici. Inoltre è uno Stato sicuro e felice. Proprio su quest’ultimo punto vogliamo soffermarci, considerando che il rapporto dell’ONU del 2018 considera questo Stato proprio come il più felice del mondo, la nazione in cui è possibile vivere meglio.

È un rapporto molto interessante, che tiene conto di molti fattori, come la salute, l’istruzione e il reddito percepito. Ovviamente si tiene in considerazione anche l’aspetto lavorativo, che è considerato con grande attenzione in Finlandia. Un ottimo motivo in più se decidi di andare a lavorare in Finlandia.

Studiare e lavorare in Finlandia

Un altro aspetto che bisogna considerare per chi vuole andare a vivere in questo Paese è quello relativo all’istruzione, che è incentrata sulla scuola pubblica del tutto gratuita. Le autorità dello Stato mettono a disposizione anche degli incentivi molto interessanti che fanno in modo di rendere la Finlandia uno Stato con un tasso di alfabetizzazione totale.

Anche per quanto riguarda gli studi universitari c’è una grande attenzione da parte del Governo. Sono previsti infatti degli incentivi di 500 euro ogni mese, oltre agli alloggi per gli studenti e a dei servizi importanti ed utili che vengono offerti in forma completamente gratuita proprio per favorire il diritto all’istruzione. Ecco quindi che diventa molto interessante studiare e lavorare in Finlandia.

Il costo della vita in Finlandia

Per comprendere com’è la qualità della vita in Finlandia, dobbiamo considerare anche il costo della vita in questo Paese. Si tratta di un valore che è molto più alto rispetto a quello dell’Italia.

Sono molte le differenze rispetto al nostro Paese, se teniamo in considerazione ad esempio il fatto che i beni di prima necessità hanno un costo che può arrivare anche ad essere maggiore del 30% rispetto a quello in Italia.

Per fare un altro esempio possiamo considerare anche il fatto che i servizi di trasporto pubblico sono più cari rispetto all’Italia. Tieni quindi in considerazione tutti questi aspetti, ma non dimenticare che c’è un altro elemento che può fare la differenza.

Stiamo parlando degli stipendi medi in questo Stato europeo, che sono molto più adatti a sostenere il costo della vita più elevato. Infatti si tratta di circa 2.500 euro mensili, che possono essere utili per affrontare le spese della vita quotidiana.

Dove lavorare in Finlandia

Per concludere questa guida sul lavoro in Finlandia teniamo in considerazione anche tutte le opportunità che ha a disposizione chi vuole andare a lavorare all’estero.

Basti pensare ad alcune multinazionali che hanno le loro sedi in questo Paese, come ad esempio la Nokia, che si trova nella regione di Tampere. Inoltre proprio la tecnologia è un settore sul quale puntano molte aziende, stabilite soprattutto nella zona di Oulu, nell’area più a Nord del Paese.

Per quanto riguarda i lavori maggiormente richiesti in Finlandia, possiamo ricordare ad esempio quelli che hanno a che fare proprio con la tecnologia. Si cercano spesso informatici, web designer, ma anche grafici e ingegneri con differenti specializzazioni.

È opportuno considerare anche il fatto che spesso nelle fabbriche della Finlandia c’è una certa necessità di avere a disposizione della manodopera specializzata. In questo caso, quindi, specialmente se puoi contare su una buona esperienza che hai fatto in passato, potresti avere delle buone possibilità di inserimento in questo settore lavorativo.

Naturalmente ti può essere molto d’aiuto conoscere la lingua. Imparare il finlandese è un buon modo per avere diverse opportunità di lavoro, considerando che per vivere in questo Paese non sempre può essere sufficiente conoscere esclusivamente l’inglese. Tieni in considerazione tutti questi aspetti se vuoi sapere come trasferirsi e lavorare in Finlandia.