Lavorare in Germania: stipendio medio e dove vivere

368
lavorare in Germania

Lavorare in Germania può rappresentare un’ottima opportunità. Lavorare in Germania per italiani è stata sempre una possibilità che i nostri connazionali hanno sfruttato nel corso del tempo. Specialmente in passato, ma anche oggi, andare a lavorare in Germania ha rappresentato sempre un’attrattiva.

Questo non a caso, perché, fra coloro che scelgono di cercare lavoro all’estero, molti si rivolgono proprio alla Germania per le molte caratteristiche che questo Paese presenta. La Germania presenta un basso tasso di disoccupazione.

Si può trovare un costo della vita molto più accessibile. Inoltre il Paese tedesco si contraddistingue per la particolare efficienza dei servizi. Varie indagini hanno provato che la Germania si trova al decimo posto al mondo nella classifica dei Paesi che offrono la migliore qualità di vita.

Tra l’altro gli stipendi che vengono messi a disposizione dei lavoratori sono più alti rispetto a quelli che troviamo in Italia. Ma come lavorare in Germania? Approfondiamo l’argomento.

Vivere e lavorare in Germania: le città migliori

C’è chi sceglie di lavorare in Germania in fabbrica. Da sempre per chi vuole lavorare in Germania questa opportunità ha rappresentato un punto di riferimento. Però non è detto che ci si debba rivolgere esclusivamente alle industrie tedesche.

Infatti si può valutare anche in base alle esigenze personali. Ci sono molti settori in espansione, come per esempio quello della ristorazione. Ma quali sono le città migliori per lavorare in Germania?

A meno che tu non abbia particolari punti di riferimento o bisogni da soddisfare legati ad un luogo specifico, puoi scegliere la città che più ti ispira.

Ti diciamo subito che lavorare in Germania con offerte precise può portarti per esempio nella direzione di città come Amburgo e Francoforte. Per esempio ad Amburgo puoi lavorare soprattutto nel campo commerciale e logistico oppure puoi fare la professione del camionista o dell’autista. Oggi questi posti di lavoro sono molto richiesti.

A Francoforte trovi la sede della BCE, che è piuttosto famosa per offrire lavori nel settore dei servizi, della finanza e della consulenza. Però, data la crescita urbanistica veloce della città, puoi trovare anche lavoro come operaio o come muratore.

Naturalmente fra le città migliori non devi dimenticare Berlino, che è la città per eccellenza per quanto riguarda le start up, con possibilità molto importanti nel campo del marketing.

Per il settore della ristorazione, di cui abbiamo parlato prima, potresti scegliere anche Monaco di Baviera o Lipsia oppure Dresda.

Come lavorare in Germania senza sapere il tedesco

Per molti italiani che vanno a lavorare in Germania una delle principali difficoltà è legata alla conoscenza della lingua. Ovviamente trovare offerte di lavoro senza sapere il tedesco non è così facile.

Tuttavia dipende anche dal tipo di lavoro e dal luogo in cui lo cerchi. Per esempio nei ristoranti, anche se non sai il tedesco, puoi trovare offerte come lavapiatti o come pizzaiolo.

Spesso anche parlando l’inglese e dimostrando di essere precisi e puntuali nel proprio lavoro da svolgere, il titolare non avrà problemi ad assumerti.

Se non parli il tedesco, potresti trovare anche un lavoro di pulizia. In questo caso però lo stipendio non potrà essere molto alto, quindi dovrai fare attenzione al costo della vita della città in cui scegli di vivere.

Anche se non parli un buon livello di tedesco, potresti trovare lavoro in alcune scuole che si occupano dell’insegnamento dell’italiano. In questo caso però dovresti conoscere almeno un buon inglese.

Qual è lo stipendio medio per lavorare in Germania

Per quanto riguarda lo stipendio medio per lavorare in Germania, considerando la cifra lorda, dobbiamo fare una distinzione fra la Germania dell’Ovest, in cui si possono prendere circa 3.330 euro al mese, e la Germania dell’Est in cui gli stipendi medi ammontano a 2.600 euro.

I guadagni medi più alti sono ad Amburgo, dove lo stipendio medio è pari a circa 3.612 euro lordi al mese. A Berlino si può guadagnare un valore medio di 3.126 euro lordi al mese.

Come cercare lavoro

Nemmeno le modalità per trovare lavoro in Germania sono così difficili come si potrebbe pensare, specialmente se conosci abbastanza bene la lingua tedesca. Il tutto sta nel saper scrivere un buon curriculum. Dovresti presentare più che altro due tipi di curriculum, uno in tedesco e uno in inglese.

Inoltre puoi affidarti a quella che viene chiamata Bewerbung. Non è semplicemente un curriculum, ma si tratta di una sorta di fascicolo personale all’interno del quale vengono inseriti alcuni documenti.

Oltre ad inserire il curriculum devi mettere anche una lettera di presentazione e i certificati e gli attestati che si riferiscono all’acquisizione di specifiche competenze.

Tieni presente che cercare lavoro porta a porta, consegnando i curriculum a mano, in Germania non è un metodo molto utilizzato. Certo esistono occasioni anche in questo senso, perché per esempio puoi utilizzare questa tecnica quando trovi dei cartelli che ricercano personale nei negozi o nei ristoranti.

A volte questi cartelli possono essere attaccati alle vetrine, anche se non è una tecnica molto diffusa. Più che altro ti puoi affidare ai siti di ricerca lavoro, che mettono a disposizione tantissime offerte.

Fra i siti più importanti puoi consultare il portale Jobboerse, che è il sito ufficiale del centro per l’impiego tedesco. Qui, relativamente alle offerte a disposizione, ti viene spiegato quali sono i contatti e le modalità per inviare il tuo fascicolo personale.

Sfrutta anche le possibilità garantite dalle agenzie di lavoro private, che rappresentano un ottimo punto di contatto tra la domanda e l’offerta. Se cerchi un lavoro stagionale o temporaneo, come per esempio un lavoro per l’estate e vuoi lavorare in Germania, potresti rivolgerti alle Leihfirmen.

Queste ultime non svolgono un’opera di mediazione per far incontrare domanda e offerta. Si tratta più che altro di aziende che assumono molti candidati, per poi passare il lavoro ad aziende esterne che cercano lavoratori per determinati periodi di tempo.

Ricordati anche di un’altra possibilità importante per lavorare in Germania: si tratta di fare la ragazza alla pari, garantendoti la possibilità di lavorare e allo stesso tempo assicurandoti vitto ed alloggio. Non per forza devi avere esperienza in questo senso. Anche in questo campo ci sono diversi siti a cui fare riferimento per cercare online l’annuncio che ritieni essere più interessante.