Contributi per associazioni sportive, come ottenerli

Contributi per associazioni sportive, come si possono ottenere?

Meno male che c’è lo sport ad allietare le nostre giornate e il nostro fisico. Parliamo dello sport sano, naturalmente, specialmente quello dilettantistico, che accompagna molti di noi e molti dei nostri figli per una buona parte della vita.

Mens sana in corpore sano, dicevano i nostri saggi padri Latini, e noi non possiamo dar loro torto, tant’è che fortunatamente l’attività sportiva, agonistica o non agonistica che sia, sta riscuotendo consensi che una volta ci sognavamo.

C’è chi gioca al calcio o a calcetto, chi va in bicicletta, chi decide di farsi socio di una società di atletica leggera, chi gioca in una squadra di Rugby. La stragrande maggioranza di queste attività, fortunatamente, è a livello dilettantistico. Tutto ciò contribuisce in maniera importante a mantenere intatto lo spirito sportivo, il più possibile alieno da tutte quelle aberranti e odiose sollecitazioni mediatiche che contraddistinguono l’attività professionistica.

Ne consegue che il sabato e la domenica, e magari pure altri giorni, ci troviamo impegnati in una serie di attività a carattere sportivo, ma anche sociale, che non possono che far bene alla società, ai rapporti fra le persone, alla convivenza comune. Senza contare che lo sport in se stesso è un formidabile veicolo di buona salute, di star bene. È altamente consigliato non solo per quanti, per loro fortuna, godono di buona forma fisica e mentale ma anche per quelli che hanno seri problemi di salute.

L’attività sportiva e il movimento diventano, se ne siamo consapevoli, un aspetto importante della vita di ognuno. Meglio ancora se riusciamo a svolgere questa attività in un contesto sociale più ampio, dove si condividono esperienze, momenti di socialità, contesti agonistici più o meno importanti. Ma queste realtà sportive, queste associazioni sportive dilettantistiche, di fatto, come vanno avanti? Da dove traggono le risorse per riuscire a portare avanti adeguatamente i loro scopi sociali?

contributi associazioni sportive come ottenerli

Contributi per associazioni sportive come ottenerli

In realtà una dirigenza consapevole dovrebbe muoversi in direzione di una differenziazione delle entrate, in funzione delle varie possibilità che si presentano, ma anche delle varie occasioni che abbastanza spesso gli Enti Pubblici mettono a disposizione. C’è per questa società la possibilità di attingere a fondi privati, come ad esempio le ordinarie quote di iscrizione per i soci.

Ma ci sono anche i contributi straordinari da richiedere eventualmente ai soci stessi, anche se questa modalità fa sovente storcere il naso ai soci stessi. Poi ci possono essere donazioni e liberalità varie fatte da terzi. Anche questo in verità non è un caso raro. Si tratti di privati che donano soldi per fini sociali o che mettono magari a disposizione degli immobili per le attività sportive.

Addirittura un’associazione sportiva può presentare domanda all’Agenzia delle Entrate per avere accesso al famoso 5X1000 previsto dalla tassazione italiana. E poi, cosa fra le più importanti, c’è la possibilità concreta di avere accesso a fondi pubblici. Ovviamente, in quest’ultimo caso, si deve partecipare a bandi pubblici, dimostrando di essere in grado di avere determinati requisiti e/o di poter presentare progetti adeguati inerenti le attività agonistiche e sportive.

Le fonti principali di erogazione di fondi pubblici sono i Comuni e le Regioni. Bisogna quindi cercare nei siti istituzionali di questi enti pubblici, le parti e le notizie riguardanti le erogazioni per le attività sportive, in special modo quelle per associazioni sportive dilettantistiche. Particolarmente le Regioni hanno di solito in bilancio delle quote consistenti di risorse che possono trasferire ai Comuni, o che erogano direttamente a fronte della presentazione di determinati progetti facenti parte di appositi bandi di gara.

Perciò la cosa migliore è di entrare nel sito istituzionale della Regione di competenza e analizzare i bandi in essere inerenti le attività sportive, o quelli in preparazione o in itinere. Troveremo tutte le informazioni per i requisiti di ammissibilità e per le modalità di partecipazione ai bandi stessi. Il tutto senza grande sforzo.

Tutti i contenuti scritti a più mani vengono firmati direttamente dalla redazione di iJobs, portale dedicato al mondo del lavoro ma con un occhio ai fatti di attualità nel panorama nazionale e mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contenuti interessanti

Arrivano le nuove banconote da 100 e 200 euro

Dovrebbero essere messe in circolazione dal prossimo 28 maggio, stiamo parlando delle…

Prodotti bancari, ecco le novità del momento

Per quanto riguarda i prodotti bancari, sicuramente il più diffuso di tutti…

Licenziamenti con Jobs Act, che cosa prevedono

Licenziamenti con Jobs Act, che cosa prevedono e le prospettive future In…

Pressione bassa, magnesio e potassio sono ottimi alleati

La pressione bassa o ipotensione è una condizione che si verifica quando…