Come organizzarsi la giornata: consigli utili

118
come organizzarsi la giornata

Come organizzarsi la giornata nel migliore dei modi? Sapere con un certo anticipo ciò che dovrai fare nel corso della tua quotidianità potrebbe essere un ottimo modo per ottimizzare i tempi e allo stesso tempo per evitare di fare troppa fatica. Presi dagli impegni quotidiani, spesso non sappiamo quali attività svolgere con una certa priorità e finiamo con il rimandare alcune azioni che invece dovevamo compiere prima.

Anche se sembrerebbe più semplice svolgere le varie attività tenendo conto di come si presentano nel corso della giornata, dovresti avere sempre le idee chiare su cosa fare nei tempi corretti. Infatti in caso contrario, senza un piano di azione ben preciso, potresti arrivare a perdere il controllo su alcune attività da compiere nel corso della giornata.

Sapere come organizzarsi la giornata, quindi, potrebbe essere veramente fondamentale, per reagire di conseguenza e far fronte anche a possibili imprevisti che potrebbero capitare da un momento all’altro. Avere una buona organizzazione e poter contare su una specifica pianificazione delle attività ti consentirà di agire al meglio, con razionalità, perché potrai sempre contare su dei comportamenti precisi che ti consentono di conoscere ciò che hai fatto e ciò che devi ancora svolgere nel corso della quotidianità.

Ma come organizzarsi la giornata nella pratica? Andiamo a vedere alcuni consigli utili per l’organizzazione del tempo quotidiano.

Stabilisci le azioni da fare in un’agenda

Conoscere come organizzarsi al meglio la giornata è fondamentale: per questo dovresti avere sempre a disposizione, per iniziare, un calendario o un’agenda. La prima operazione da effettuare consiste proprio nel procurarsi un oggetto di questo tipo, che sarà molto utile.

Potrebbe sembrare un’operazione banale, ma in realtà si configura come davvero importante. Puoi scegliere un’agenda cartacea, scegliendo tra numerose possibilità a tua disposizione, oppure puoi fare riferimento a tantissime applicazioni per smartphone o per tablet che hanno proprio la funzione di aiutarti a sapere come organizzarsi bene la giornata.

Queste applicazioni sono molto utili in diverse occasioni, sia per il lavoro che per sapere come organizzarsi la giornata di studio. In tutti i casi un’agenda cartacea o un’app per device mobili possono costituire degli strumenti fondamentali per prendere appunti e per annotare tutto ciò che devi fare nel corso della giornata o nei giorni successivi.

In un’agenda non devi scrivere soltanto ciò che devi fare, ma puoi, in seguito all’attività che hai realizzato, mettere un segno di spunta accanto alla specifica voce, in modo da contrassegnare le tue azioni quotidiane. Inoltre puoi aggiungere delle specifiche note, per aggiungere dei dettagli utili a ricordare ciò che devi fare o ciò che hai fatto.

Determina le priorità

È arrivato il momento di indicare quali sono le azioni prioritarie da compiere nel corso della giornata. Devi iniziare a farti delle domande specifiche in base alle attività da svolgere, chiedendoti ad esempio quali sono quelle che dovresti compiere prima e quali sono quelle che potresti invece rimandare, perché richiedono più tempo o hanno una scadenza più a lungo nel tempo.

Pensa a quante cose hai da fare durante la settimana. Di certo non potresti compiere diverse operazioni che richiedono un grande sforzo o una grande concentrazione nel corso della settimana. Valuta tutto in modo preciso e metti in evidenza gli impegni che ti sembrano più urgenti, sulla base della scadenza temporale e delle tue priorità nel corso della settimana.

Pianifica anche il tempo necessario per compiere le varie attività. Ad esempio potresti scrivere il tempo che prevedi di impiegare per le varie azioni, specificando tutto in modo preciso nell’agenda, in modo da creare una vera e propria tabella di marcia nel corso della giornata.

Svolgi le azioni controllando l’agenda

Adesso puoi passare all’azione! Non devi fare altro che compiere le varie attività che avevi previsto in precedenza facendo riferimento alla tua agenda quotidiana o settimanale. Controlla sempre il diario delle cose da fare, con una certa regolarità. Prendi ad esempio l’abitudine di controllare l’agenda ogni mattina oppure la sera, prima di andare a dormire.

In particolare controllare l’agenda ogni mattina ti aiuterà a comprendere quali sono gli impegni che dovrai affrontare nel corso della giornata e allo stesso tempo ti sarà utile anche per avere la giusta motivazione per portare a termine le varie attività.

Se lo ritieni necessario potresti anche impostare dei promemoria che ti possano aiutare a sapere quando è arrivato il momento di compiere un’azione o quando hai la necessità di fare una pausa dagli impegni di studio o di lavoro.

Ad esempio potresti utilizzare la sveglia dello smartphone o gli avvisi del tuo computer, per ricordarti anche in anticipo di una visita medica o di un’attività da compiere nel corso della tua vita quotidiana.

Tutto questo ovviamente non vuol dire che non dovresti effettuare delle modifiche, se lo ritieni necessario. È sempre opportuno considerare ciò che stai facendo ed intervenire in caso di necessità, se dovessero presentarsi delle urgenze o degli ostacoli nel corso della giornata.

Cerca però di non rimandare per troppo tempo gli impegni, perché altrimenti potresti dover modificare anche in modo radicale le attività delle successive giornate.